sabato 25 giugno 2016

Recensione "La ragazza del treno" di Paula Hawkins

Non guarderete mai più da un finestrino con gli stessi occhi.

Buongiorno, Readers! Oggi sono davvero emozionata, perché sto per parlarvi di un thriller psicologico che mi ha catturato il cuore. Sono ancora sconvolta dal finale,  e non so quanti giorni ci metterò per riprendermi del tutto.
In ogni caso...preparatevi ad una recensione entusiasta *-*





Titolo: La ragazza del  treno
Autrice: Paula Hawkins
Editore: Piemme
Numero di pagine: 306
Prezzo: € 19,90
Voto: 9\10
Sinossi: La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?

RECENSIONE...*-*

 E' ufficiale: non guarderò più da un finestrino in modo scontato e distaccato. Dopo aver letto questo libro, darò importanza ad ogni dettaglio.
La ragazza del treno è un thriller unico, che possiede una trama così avvincente da mettere i brividi, una tensione che si respira e si taglia col coltello, e dei personaggi con mille sfaccettature. Ed anche, udite udite, un finale degno di un vero thriller, in cui si scopre che il colpevole è proprio la persona più innocente...
Rachel è una trentenne sola, alcolizzata, e che vive immaginando le vite degli altri. Attraverso la sua voce, particolarmente delicata, veniamo trasportati nella sua routine quotidiana: ogni mattina si reca al lavoro, dove è stata già licenziata, con il treno. Ogni mattina, scruta fuori dal finestrino. Poi, ogni volta che il treno si ferma al semaforo, osserva la coppia alla quale si è affezionata nel corso del tempo, a cui ha dato un nome immaginario, e che vive una vita perfetta.
Jess e Jason SONO la coppia perfetta. Non come lei e Tom, il suo ex marito. Per questo motivo, per Rachel è un'abitudine vedere Jason e Jess, un'abitudine alla quale non vuole rinunciare.
Però, un giorno, la protagonista vede qualcosa di strano, diverso, e che non si sarebbe mai aspettata. Da quel momento, la sua esistenza si intreccerà indissolubilmente a quella di Scott e di Megan, i veri nomi di Jason e Jess, e scoprirà quanto, fin dal principio, lei facesse parte di una realtà che non può più ignorare.
Non dirò altro,  per evitare spoiler indesiderati. Quello che ci tengo a dire è che ho trovato questo romanzo davvero appassionante, seppur lento all'inizio, e  che mi ha fatto ragionare molto. E' un thriller psicologico, e infatti induce a riflettere e a pensare molto ai dettagli, a piccole cose a cui non diamo peso, ed incita  a scavare nella mente dei personaggi, a comprendere le ragioni delle loro azioni.
Sono davvero felice che diventerà un film, con protagonista Emily Blunt, in programmazione per l'autunno. Con altrettanto trasporto, spero che il lungometraggio sia fedele al romanzo, e che non stravolga la magnifica trama.

E' un libro leggero, un thriller perfetto per l'estate, che si legge in pochi giorni, grazie allo stile scorrevole. Ma, allo stesso tempo, molto coinvolgente, condito di taaanta suspance e colpi di scena. Il mio voto è 9\10!

E voi, cosa ne pensate? Lo leggerete? O l'avete già fatto?
Un bacione e alla prossima recensione!

5 commenti:

  1. L'inizio è veramente originalissimo, non ho mai letto un thriller che partisse in un modo del genere. Sembra molto interessante e mi ha incuriosita parecchio... voglio sapere anch'io cos'ha visto Rachel! D:

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe tantissimo leggerlo ma ho letto alcune recensioni negative che mi hanno un pò bloccato :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono pareri molto contrastanti ma io te lo consiglio! :)

      Elimina
  3. Ce l'ho tra le prossime letture!
    Mi ha sempre incuriosita, nonostante alcune critiche negative che ha ricevuto, non vedo l'ora di leggerlo e di vedere il film Quando uscirá! *-*

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!