giovedì 22 dicembre 2016

Recensione "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker

Buongiorno, cari Readers! Oggi vi parlerò di un libro davvero spettacolare che, nonostante la lunghezza notevole, mi ha appassionata e sconvolta, pagina dopo pagina, colpo di scena dopo colpo di scena. Lettori e lettrici, ecco a voi "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker.



Voto: 9

Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Ouebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Ouebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trentanni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

"Marcus, sai qual è l’unico modo per misurare quanto ami una persona?”
"No."
"Perderla."

RECENSIONE

Con quasi 800 pagine, "La verità sul caso Harry Quebert" è capace di incantare anche i lettori meno convinti e più pigri. Come dice Bernard Pivot...Se iniziate questo libro, siete fottuti. Non potrete evitare di correre fino all'ultima pagina. Sareete condizionati, sviati, freddati, stupiti, appassionati da una storia fatta di mille intrecci, piste falsi, colpi di scena.
I protagonisti di questo libro sono tanti: Marcus Goldman, lo scrittore 'formidabile' che vuole cavalcare l'onda del successo con il suo nuovo libro, Harry Quebert, stimato autore in America e professore universitario accusato di omicidio, ed infine Nola: la controversa vittima di soli 15 anni, con la quale Harry avrebbe avuto una relazione illecita.
Il 31 agosto 1975, Nola Kellergan, figlia del reverendo di Aurora e brava ragazza, scompare senza lasciare nulla. Il corpo, cercato e ricercato per molto tempo, non viene ritrovato. Ma, 33 anni dopo, nel giardino della casa di Harry ad Aurora, vengono trovate ossa umane e, poco dopo, si scopre che appartengono alla piccola Nola. La città è sconvolta: davvero Quebert, l'affascinante scrittore ed intellettuale, può aver compiuto un'atrocità simile? Mentre procedono le ricerche, vengono a galla atroci verità, e tra quelle arriva la più sconcertante: Harry Quebert, uomo di più di 30 anni all'epoca, ha avuto una 'storia d'amore' con la 15enne Nola ed il suo romanzo, Le Origini Del Male, altro non è che un libro sulla loro travolgente ed unica storia. Però se a Marcus, accorso in aiuto del suo vecchio amico sotto giudizio, sembra semplicemente uno scritto d'amore, agli occhi di tutti gli altri è un romanzo scandaloso e terribile. Per tutti è scontato che sia accaduto un delitto passionale. E' realmente così? O la verità verrà a galla?


 Un bel libro, Marcus, non si valuta solo per le sue ultime parole, bensì sull’effetto cumulativo di tutte le parole che le hanno precedute. All’incirca mezzo secondo dopo aver finito il tuo libro, dopo averne letto l’ultima parola, il lettore deve sentirsi pervaso da un’emozione potente; per un istante, deve pensare soltanto a tutte le cose che ha appena letto, riguardare la copertina e sorridere con una punta di tristezza, perché sente che quei personaggi gli mancheranno. Un bel libro, Marcus, è un libro che dispiace aver finito.”
E' spettacolare il modo in cui  Dicker ha gestito il tutto. Ogni frase è una piccola scoperta, o almeno così ho percepito. Non ci sono punti morti o lenti: l'insieme, flashback e diversi punti di vista, è narrato in modo magistrale.
Il finale mi ha lasciata un po' delusa, ed è ciò che mi spinge a non dare un 10 a questo romanzo. Sarà stato l'accumulo di colpi di scena e situazioni inaspettate, forse fin troppe, che hanno portato ad un finale privo di spessore, imparagonabile alle pagine precedenti.
Detto ciò, è stata una lettura emozionante e nuova, che consiglio! Dicker ci sa fare, con le parole.

E voi, l'avete letto? Cosa ne pensate? Lo spazio nei commenti è sempre aperto! Buone feste e a presto con un nuovo post!

15 commenti:

  1. Questo libro mi incuriosisce da morire ;-)
    La trama mi ricorda tanto il primo libro della trilogia Millennium di Steig Larsson e dato che ho amato quella storia, son sicura che anche questa potrebbe affascinarmi!
    Mi piace tanto questo genere anche se non lo leggo spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa vale per me! Te lo consiglio tanto <3

      Elimina
  2. Uno dei libri che più voglio leggere ^_^ Tutti me lo consigliano e non riesco mai a prenderlo. Sicuramente entra nella categoria dei libri che amo leggere :-)

    RispondiElimina
  3. ho letto solo una parte di questa recensione, perchè non voglio rischiare di incontrare qualche spoiler dato che il libro ce l'ho ma devo ancora leggerlo! ;) cmq 800 pagine, tanta roba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mie recensioni sono sempre senza spoilers! ;) Esatto, tante pagine ma che scorrono in pochissimo tempo *-*

      Elimina
  4. Ho già letto questo libro tempo fa e mi è piaciuto molto, quindi anch'io lo consiglio vivamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si merita tutti i nostri pareri positivi :)

      Elimina
  5. uno dei libri che mi sarebbe piaciuto già leggere le recensioni che ho letto sono quasi tutte positive spero di poterlo acquistare prima possibile

    RispondiElimina
  6. Non l'ho ancora letto..anche se sta nella mia wish list da tempo..ma il costo ancora è alto..anche in versione ebook..aspetto l'offerta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho acquistato in versione cartacea a soli 9 euro! Hanno abbassato il prezzo, prova a dare un'occhiata :)

      Elimina
  7. Ho letto già questo romanzo!davvero bello, lo consiglio perchè si rimane incollati al libro fino alla fine!bella recensione

    RispondiElimina
  8. Ottima recensione mi attira davvero tanto questo libro con la sua storia ed il suo genere lo adoro

    RispondiElimina
  9. Giulia la tua recensione mi ha lasciato così ♡.♡
    Ho questo libro nella mia lista dei desideri praticamente da quando è uscito, non ho ancora avuto modo di comprarlo ma è in cima alla mia lista.
    Trovo che la trama sia travolgente, ricca di colpi di scena, e di suspense.
    Non vedo l'ora di leggerlo, e di tuffarmi in questa storia, dove nulla è come sembra :)

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!